Infertilità

Buongiorno dottoressa…sono una ragazza di 39 anni alla ricerca di un figlio da un anno circa. Ho una fase luteale un po cortina 10-11 giorni, l’assunzione di agnocasto potrebbe allungarla? La ringrazio per la risposta.

può provare, anche se la fase luteale corta può essere regolarizzata meglio con un rimedio omeopatico, comunque l’agnocasto non le farà certo male

By |2019-01-27T17:40:27+00:00gennaio 27th, 2019|Archivio delle domande e risposte, Infertilità|Commenti disabilitati su Infertilità

About the Author: