Fibromi e pancia gonfia

Buongiorno dottoressa, ho 46 anni e l’utero fibromatoso con vari piccoli fibromi sotto ai 2 cm, sottosierosi e sottomucosi oltre ad averne altri di 4 cm e 2,5 circa, che tengo controllati con ecografia annuale e terapia omeopatica; la crescita del più grande è di circa 1 cm scarso all’anno, ciclo regolare di 28/29 giorni abbondanti i primi 3/4 giorni. Ho avuto due isteroscopie operative 2011/2018.
Purtroppo, a parte i primi due/tre giorni del ciclo, poi il basso ventre resta gonfio per tutto il resto del mese. Faccio attenzione alla dieta riducendo al minimo i lieviti, e prediligendo verdura e frutta, carne bianca e no latticini, se non pochissimi e stagionati. L’utero così fatto può creare questo problemino? Si può risolvere? Grazie

Direi che il problema è a livello intestinale, i fibromi non sono abbastanza voluminosi da dare gonfiore. Lavorerei sulla disbiosi intestinale, facendosi aiutare dal suo omeopata e da una nutrizionista. Spesso, ad esempio, la troppa verdura e frutta non va bene. E poi bisogna valutare la componente emotiva..l’intestino è il nostro secondo cervello, e un buon rimedio omeopatico dato per lo stato psicologico potrebbe essere la soluzione.Ovviamente, come sempre, la terapia è personalizzata ed è il risultato di un buon colloquio omeopatico che trovi la causa del problema.

By |2020-09-04T17:32:40+00:00settembre 4th, 2020|Archivio delle domande e risposte, Fibromi|Commenti disabilitati su Fibromi e pancia gonfia

About the Author: