Candida recidivante

Buonasera dottoressa, le scrivo per chiederle un consiglio sulla mia situazione.
Da 4 anni soffro di problemi con lo stomaco a causa di una gastrite e di reflusso. Vado avanti a forza di gastroprotettori che non risolvono comunque il problema ma che in realtà sono convinta che me ne abbiano creati altri anche se i dottori che mi seguono sembrano o facciano finta di non capire . È effettivamente dallo stesso tempo che ho iniziato ad avere diversi episodi di candida, dapprima sporadici, un paio di volte l’anno e curati sempre con farmaci sintetici. A partire da quest’anno però i casi sono aumentati e ho trascorso tutta l’estate con recidive costanti ogni mese curati sempre con creme, ovuli e fluconaxolo. Da fine agosto ho effettuato una cura di fluconaxolo per due mesi, una volta a settimana e sembrava che tutto si fosse normalizzato ma da 10 gg si sono ripresentati tutti i sintomi e domani ripeterò l’ennesimo tampone. Vorrei evitare questa volta di assumere farmaci orali dato che non hanno sortito nessun effetto positivo e ormai non ci credo più e vorrei intraprendere una cura più naturale. Saprebbe indicarmi nella mia zona qualche bravo omeopata? Sono della provincia di Salerno.
Se provassi invece a non effettuare nessuna cura regolandomi solo con alimentazione e probiotici potrebbe essere di aiuto? Consideri che da 20 gg sto mangiando senza glutine per una probabile gluten sensybility e nel frattempo i miei problemi intestinali sembrano essersi normalizzati. Una dieta di questo tipo potrebbe già essere di aiuto? Inoltre da 10 gg ho smesso gastroprotettori che spero di non dover riprendere e dovrei intraprendere anche una cura con ansiolitici che mi aiutano ad uscire dalla situazione di ansia che mi si è venuta a creare in questi anni a causa dei miei problemi di salute e che a detta del neurologo dovrebbero sistemare anche i miei problemi di stomaco dato che secondo lui alla fine tutto si è trasformato in un cane che si morde la coda. Riuscire a riequibrare tutta questa situazione potrebbe da sola farmi uscire anche dal problema candida?
Mi scuso per essermi divulgata tanto nello scrivere ma non è facile riassumere in poche parole.
Confido in una sua risposta che possa darmi qualche dritta perché davvero sono esausta e non so più a chi rivolgermi

difficile darle consigli senza vederla e conoscere la sua situazione, di certo meglio non fare nulla e agire con alimentazione e ovuli naturali e piante per lo stomaco ..ovviamente niente ansiolitici se no si ri-complica il tutto!!
A Napoli c’è un ottima scuola di Omeopati la LUIMO, li contatti e si faccia consigliare qualcuno, anche se non è ginecologo va bene lo stesso.
io la vedo volentieri, ma lavoro a Prato

By |2018-12-17T17:51:18+00:00dicembre 17th, 2018|Archivio delle domande e risposte, Infiammazioni genitali|Commenti disabilitati su Candida recidivante

About the Author: