Atrofia vulvo vaginale

Buongiorno dottoressa,
ho un’amica 60enne in menopausa da 10 anni, a causa di radioterapia per tumore alla mammella.
Forse già predisposta, col tempo ha lamentato sempre più frequenti fastidi alle mucose intime con secchezza, cistiti post rapporto e addirittura microlesioni anche solo asciugandosi dopo aver urinato!!
Mi ha detto che ha provato varie creme interne ed esterne ma che non riesce a risolvere.
Qualche rimedio globale potrebbe migliorare la Sua situazione?
Lo immagino e spero…. Essendo io più giovane di lei mi sono preoccupo!!! Grazie

 

ci sono divrse creme e diverse terapie omeopatiche che possono risolvere il problema, ma senza vedere la persona e visitarla è davvero difficile dare un consiglio, la cura deve essere personalizzata. L’unica cosa che posso dire è di evitare i saponi e usare solo un pò di bicarbonato nel bidet, e qualsiasi cura naturale le venga somministrata va fatta per almeno 1 o 2 mesi anche non tutti i giorni..poi, se funziona, va ripetuta 2/3 volte all’anno.
stia serena, le secchezze vaginali si possono curare

 

By |2018-10-08T21:53:57+00:00ottobre 8th, 2018|Archivio delle domande e risposte, Menopausa|Commenti disabilitati su Atrofia vulvo vaginale

About the Author: