Ureaplasma e streptococco gravidanza

Gentile dott. ssa,
Sono quasi al quinto mese di gravidanza.
Risulto positiva a streptococco e ureaplasma che mi provocano bruciore vescicale e minzione frequente, premetto che questi sintomi persistono comunque da 8 anni precedentemente senza batteri nei risultati degli esami (o come io sospetto a un livello talmente basso da non risultare) ne con antibiotici ne con cure omeopatiche sono mai riuscita a debellarli, sono stata seguita da medici omeopati molto noti e preparati, ma mai da qualcuno specializzato in ginecologia. Ora in gravidanza so che è fondamentale debellare questi batteri e non mi resta molto tempo per provare rimedi prima di prendere l’amaro scelta dell’antibiotico. Ho già seguito un protocollo omeopatico di strept. Alla 30C per tre giorni alla settimana per un mese, ma nulla è cambiato. Ureaplasma alla 30C sono appena riuscita ad ordinarlo. Per sostenere il sistema immunitario sto prendendo anche echinacea 30C giornalmente. Lei ha qualche consiglio aggiuntivo da proporre? È vero che è pericoloso utilizzare diluizioni superiori alla 200C in gravidanza?
La ringrazio in anticipo.

 

mi spiace, è difficile darle un consiglio via mail per una patologia che ha da 8 anni!! però posso rassicurarla perchè avere streptococco e ureaplasma in gravidanza non è poi così grave e non danneggia il bimbo. Provi ad usare degli ovuli naturali  e sicuramente li usi i giorni prima del parto per mantenere disinfettatata la vagina. Non ho capito se ha una cistite o una vaginite, comunque nessun problema ad usare le 200ch o oltre  in gravidanza se date da un omeopata che sa cosa sta facendo. Comunque stia tranquilla, le infezioni sono molto frequenti in gravidanza : mangi molto bene, tenga l’intestino regolare, si riposi se stanca..insomma migliori il suo stato energetico …e curi la parte emotiva, se ci sono emozioni “strane” le tiri fuori, non tenga dentro…auguri

 

By |2017-06-19T20:01:55+00:00giugno 19th, 2017|Archivio delle domande e risposte, Gravidanza|Commenti disabilitati su Ureaplasma e streptococco gravidanza

About the Author: