HOME PAGE
BENVENUTI
CHI SONO E COSA FACCIO
LA DOTTORESSA SI PRESENTA
DOMANDE E RISPOSTE
SPAZIO ALLE VOSTRE DOMANDE
APPROFONDIMENTI ARCHIVIO PRECEDENTI ARTICOLI OSPITI
ARCHIVIO PRECEDENTI
GLI EVENTI
E CALENDARIO
CONTATTAMI
RECAPITI & INFOs
LINKS


Archivio delle domande e risposte Vuoi fare una domanda? clicca qui

Quest'area del sito nasce con l'intento di dare a tutti la possibilità di trovare risposta ai propri quesiti consultando quelli a cui è già stata data risposta o inviandone di nuovi. Ho pensato a quest'area come luogo di confronto sulle problematiche più e meno comuni relative al mondo femminile e alle metodologie di cura attraverso l'omeopatia.
Sono ben accette tutte le domande inerenti all'argomento di questo sito, siete pregati di leggere le domande presenti nell'archivio prima di inviare una nuova domanda in quanto lo scopo di quest'area vuole appunto essere una raccolta di problematiche e soluzioni.


Gentile dott.sono 4 mesi(dopo 3anni di assunzione)che ho interrotto la pillola Klaira perché mi stava dando seri problemi psicofisici,dagli attacchi di panico all'esplosione interna di una vena, ora il ciclo è sballatissimo continuo ad avere attacchi di panico ma soprattutto la cosa che mi ha buttato giù più di tutto è che nonostante io faccia molta attività fisica e segua un'alimentazione equilibrata,continuo a prendere peso.Ci sono rimedi naturali x sgonfiarmi e ritornare al mio peso di prima?

cure generiche non ce ne sono, deve rivolgersi ad un omeopata o ad una naturopata che le darà delle cure personalizzate , faccia anche i controlli della tiroide

>> leggi la risposta completa

Gentile dott.ssa sono una madre, allatto ancora il mio bambino che ha 16 mesi. Ho notato la presenza di due palline ad entrambi i seni...credo sia un galattocele anche se credo di dover fare un'ecografia per esserne certa.

Quali sono i rimedi omeopatici e naturali per farlo riassorbire senza perdere il latte, dato che vorrei continuare ad allattare fino ai 24 mesi?
Grazie per la disponibilità.
Annarita


di solito non occorre nessun rimedio, allattando il latte rimasto bloccato si scioglie..altrimenti provi con gli impacchi di acqua calda o con dell'arnica in pomatasi faccia comunque vedere da un collega

>> leggi la risposta completa

Salve dottoressa..Mia madre ha quasi 60 anni,da 10 anni che si trova in menopausa.E da un po di giorni che ha avuto dolori addominali e anche delle perdite,secondo lei e una cosa normale?Cosa puo essere la causa che la provochi?Sono in ansia di una sua risposta.

possono essere molte cose, invece di spaventarvi andate a fare una visita ginecologica e avrete una diagnosi e la cura giusta

>> leggi la risposta completa

Buongiorno dottoressa,
sono una ragazza di 29 anni e volevo chiederle è da circa due mesi che prendo la pillola LESTRONETTE, però da un mese circa mi si sono gonfiati i seni e mi fanno molto male, poi mi sento molto nervosa..è possibile che sia un effetto della pillola?secondo lei dovrei smettere?

grazie


sì è possibile..tutti i fastidi della pillola sono peggio all'inizio...quindi se davvero è un metodo che ti piace aspetta la quarta scatola e solo allora decidi se interromperla o se stai meglio...in ogni caso parlane con il tuo ginecologo

>> leggi la risposta completa

Buona sera ,vorrei sapere se e' normale che non mi sia piu' venuto il ciclo da quando4 mesi fa ho cominciato a prendere la pillola Minesse,grazie per la risposta cordiali saluti.

può succedere ma non è normale, io preferisco sempre che il ciclo venga con la pillola..se no la faccio interrompere..però senti il tuo ginecologo

>> leggi la risposta completa

Buonasera Dottoressa,

Il mese scorso ho fatto un tampone vaginale e endocervicale (sto cercando una gravidanza che tra l’altro non arriva). Sono state identificate colonie di Streptococcus Agalactiae. Mi è stato detto che era un banale batterio. Sucessivamente ho fatto una cura antibiotica con Levofloxacina (antibiogramma - sensibile 0.5). Dopo la cura ho effettuato un tampone di controllo che purtroppo ha dato il risultato positivo: Si isolano numerose colonie di Streptococcus Agalactiae.
Volevo sapere se il problema si può risolvere con una terapia omeopatica?

Grazie mille in anticipo della sua risposta,

Cordiali Saluti,

Alessandra


la cura omeopatica agisce sulle difese immunitarie e sulla autoguarigione, non ha una valenza antibiotica..e quindi può risolvere il problema ma con più lentezza e lavorando sull'intera  sua situazione psico/fisica

>> leggi la risposta completa

Salve dottoressa, ho 52 anni e sono in menopausa da 6. Mi è capitato, nel corso di questi anni di avvertire dei piccoli doloretti simili ai tipici dolori mestruali,e mi dissero che anche senza ciclo il corpo può produrre ormoni ogni tanto. Ovviamente ho fatto esami per escludere eventuali patologie. Ultimamente sono accompagnate anche da leggere tracce ematiche tipo "spotting". Pap-test e Colposcopia tutto ok. Mi piacerebbe sapere il suo parere egregia dottoressa e cosa fare. Grazie mille!

può succedere ma deve fare degli accertamenti: controlli ormonali, ecografia, visita ginecologica e pap test..non prenda integratori a base di fitoestrogeni , nè ormoni..a volte dipende dalla secchezza vaginale, ma deve fare i controlli e trovare la causa

>> leggi la risposta completa

Salve dottoressa , sono una ragazza che da 2 anni usa nuvaring e devo dire che per il primo anno, non mi ha mai dato nessun effetto collaterale previsto . Invece in questo secondo anno la cosa che davvero ha iniziato a farmi preoccupare è la totale scomparsa del desiderio sessuale pur essendo da 9 mesi innomoratissima del mio partner .volevo chiederle se si possono magari fare delle interruzioni di qualche mese di nuvaring per riacquistare la libido ... La ringrazio in anticipo !!

certo che la devi fare..ed eventualmente vedere se cambiare tipo di pillola..ovviamente usa un buon preservativo durante i 4 mesi di interruzione!!!!

>> leggi la risposta completa

Buongiorno Dottoressa,, ho 47 anni e da alcuni anni mi si e' accentuata una fortissima sindrome premestruale, molta ansia, insonnia e attacchi emicranici( sono in cura da una neurologa) si pensa sia il frullo ormonale della premenopausa, ma in questi ultimi tempi devo assumere ansiolitici serali altrimenti non dormo, faccio nottate in bianco per via delle tachicardie,Ci sono rimedi omeopatici per qiueste forti sintomatologie? Il flusso e' irregolare a volte di 40 e a volte di 20 giorni.

certo che ci sono, ma deve andare da un omeopata e farsi dare un rimedio personalizzato per sistemare tutta questa situazione che richiede una cura, anche per smettere gli ansiolitici.

>> leggi la risposta completa

Gentile dottoressa sono in cura da un omeopata da qualche anno (cura con natrum murioaticum, actea racemosa e sepia) ma non riesco a risolvere un probelma che mi affligge: sono anni che ho perdite (tipo spotting ma più abbondante) in periodi diversi dal ciclo e forte peso, bruciore al basso ventre. il mio gine dagli esami (eco e isteroscopia) sospetta un adenomiosi e una piaghetta che ho curato con ovuli ma il problema non si è risolto. secondo lei di cosa può trattarsi?

ovviamente non saprei, senza conoscerla e senza vedere i suoi esami....ma se con i rimedi che usa non risolve nulla cambi terapia o cambi omeopata..la terapia omeopatica deve portare dei risultati in un tempo ragionevole, se no va cambiata

>> leggi la risposta completa

Buon giorno dottoressa sono una ragazza di 22 anni e da circa sei mesi prendo la pillola Lestronette, sia come contraccettivo che a causa dei forti dolori durante le mestruazioni.Ad Agosto vado in vacanza e volevo spostare l'arrivo del ciclo per non farle venire in quei giorni. Ma da giugno nonostante prendessi più pillole dopo l'ultima del blister, il ciclo mi veniva puntuale lo stesso giorno dei mesi precedenti. devo preoccuparmi? cosa devo fare? La ringrazio

semplicemente non fare più casini con la pillola, la prendi nei giorni giusti, fai la pausa quando la devi fare e ti tieni le mestruazioni in vacanza

>> leggi la risposta completa

Gentile dott.ssa,ho 44 anni e un figlio di 10 anni.Prima della gravidanza,ho effettuato laparoscopia per togliere alcuni miomi sottosierosi intramurali.dopo il cesareo,si è formato un altro mioma,che è cresciuto col tempo,ora è di 6cm,non mi ha dato mai problemi,ma l' ultima mestruazione è state emorragica,bloccata al 3g col primolut.il gine vuole farmi dacapeptyl x 3 mesi e poi operare...c'è alternativa naturale x non fare decapeptyl,cercando di non avere emorragie,evitando intervento?grazie

può provare l'agopuntura o l'omeopatia, almeno per alcuni mesi e vedere se il ciclo torna regolare e lei riesce ad evitare ormoni ed intervento

>> leggi la risposta completa

Buongiorno. Vorrei sapere se e' possibile risolvere con l'omeopatia una ciste ovarica di circa 3 cm. Se si, con che tipo di terapia si affronta questo problema ed eventualmente quanto dovrebbe durare la terapia per poter vedere dei risultati? Grazie. Cordiali saluti.

normalmente si può lavorare sulla cisti con l'omeopatia, ovviamente dipende da che tipo di cisti è, da quando ce l'ha ecc ecc...diciamo che io faccio fare una eco di controllo per vedere se è sparita o ridotta dopo circa 4 mesi di terapia omeopatica

>> leggi la risposta completa

salve...ho 46 anni e da 2 anni sono in menopausa....praticamente sono andata in menopausa con la malattia e morte di mio padre...volevo sapere se con una cura si puo' uscire da questa condizione anche se persiste da lungo tempo...

non lo so, mi verrebbe da dire che a questo punto potrebbe accettare serenamente la sua menopausa..ma in ogni caso si può provare a vedere cosa accade con un rimedio..magari il flusso non torna ma lei è più contenta ed in equilibrio!

>> leggi la risposta completa

Buon giorno, sono una ragazza di 23 anni e da 49 gg ho smesso la pillola Klayra (che prendevo da un anno)
ma il ciclo non mi è più arrivato. il test di gravidanza è negativo, ma ho un forte dolore ai capezzoli e delle perdite quotidiane bianche. volevo sapere se l'assenza del ciclo è normale oppure no.


può succedere ma se il ciclo non si regolarizza in un paio di mesi vai da un ginecologo per fare una visita e per sapere cosa succede e poi fai una cura omeopatica per regolarizzarlo (NON riprendere la pillola)

>> leggi la risposta completa

Vorrei sapere se esiste una terapia omeopatica per curare i fibromi uterini.Grazie.

sì..con l'omeopatia si possono tenere sotto controllo i fibromi perchè non diano disturbi e perchè non crescano..a volte si possono anche ridurre

>> leggi la risposta completa

Buonasera dottoressa,

sono una ragazza di 23 anni. Avevo iniziato a prendere la pillola yasminelle 4 anni fa madovuto sospenderla perchè mi dava una forte labirintite. adesso la ginecologa ha consigliato di ricominciare e ha segnato klaira sostenendo che è quasi come se fosse omeopatica,senza nessuna analisi.
ho bisogno del suo parere, secondo lei mi riprenderà la labirintite? questa klaira è veramente inerente all'omeopatia?ho paura che possa darmi effetti collaterali gravi.
la ringrazio


la Klaira non ha nulla di omeopatico..è un ormone chimico come altri..se poi ti darà anche lei labirintite questo non si può sapere...devi scegliere tu gli anticocezionali più adatti per la tua coppia, valutando vantaggi e svantaggi di ognuno e decidendo insieme al tuo compagno cosa è la cosa migliore per voi in questo momento della vostra vita di coppia

>> leggi la risposta completa

salve,ho 29 anni. oggi ho fatto la visita ginec di controllo,facendo il pap test ho sentito dolore,ho cominciato a sanguinare. la dott mi ha detto ke ho una piaghetta sul collo dell'utero. mi sono spaventata perchè non mi è mai successo di avere perdite o dolore durante i rapporti o in altre occasioni.mi ha detto che non è niente di preoccupante, mi ha dato 2 ovuli x oggi e domani ma solo se entro stase non smette di sanguinare e aspettare il risultato del pap test.cosa mi può succedere?è grave?

niente di grave la "piaghetta" come la chiamamo i ginecologi è una cosa che abbiamo tutti..un tessuto regolare che se infiammato può sanguinare al contatto..fai la cura con gli ovuli e vedrai che non sanguinerà più..se non basta fatti cambiare la cura

>> leggi la risposta completa

buona sera dott.ssa
sono una donna di 55 anni, e fino ad aprile di questo anno ho avuto il ciclo mestruale abbastanza regolare, da due mesi non ho più il ciclo... potrei definirmi fortunata... ma il mio problema più grosso è il sovrappeso... ho 20 kg in più... e sono veramente in crisi... il mio metabolismo si è rallentato tantissimo nell'ultimo periodo della mia vita... prendo dei rimedi naturali ed anche omeopatici, faccio agopuntura e mesoterapia omeopatica... cos'altro potrei fare... :(


vedrà che entrando in menopausa conclamata piano piano il peso si metterà a posto...non ci sono cure magiche..attività fisica dolce e regolare, alimentazione sana e senza digiuni,essere felici, pensarci il giusto..lavorare per stare bene e non per essere magre.....

>> leggi la risposta completa

Salve dottoressa, mia figlia di 17 anni per quasi un anno non aveva più ciclo ogni mese, abbiamo fatto tutte le analisi ormonali ed ecografie; tutto ok. La ginecologa le ha fatto fare un ciclo di cura con la pillola per nove mesi e il ciclo è stato puntuale ma ora che abbiamo smesso il problema si è ripresentato: niente ciclo,è gonfia ed ha sempre freddo. Ho sentito di cure omeopatiche poichè vorrei una soluzione più naturale..mi può aiutare? La ringrazio anticipatamente

la pilllola si sostituisce al ciclo naturale, quindi quando si smette tutto torna come prima..porti sua figlia da un omeopata e cerchi una terapia per riattivare la funzione ovarica regolare

>> leggi la risposta completa

buonasera dottoressa, sono più di 10 anni che non ho più le mestruazioni , quindi non sono più in menopausa,giusto? eppure soffro ancoradi improvvise e fastidiosissime vampate di calore anche senza fare sforzi , che durante la stagione fredda mi provocano spesso malanni -dolori , contratture , malattie da raffreddamento-cosa posso fare?
grazie
G


le vampate in effetti non dipendono più dalla menopausa..ma da qualcos'altro...si faccia seguire da un omeopata o faccia agopuntura per riequilibrare tutto questo fuoco che ha dentro

>> leggi la risposta completa

Salve dottoressa, dopo circa 13 anni di pillola l'ho interrotta a fine gennaio ed ho avuto il ciclo "finto" dovuto all'interruzione.

A fine febbraio ho avuto solo due giorni di piccole perdite di sangue e a fine marzo nemmeno quelle.

Non c'è il rischio di una gravidanza, ma non capisco come mai non sia ancora tornato il ciclo "normale".

Inoltre da quando ho interrotto la pillola sono venute sul viso dei brufoli anche se io non ho mai sofferto di acne in adolescenza. Cosa fare?

Grazie mille!


succede spesso che le ovaie restino bloccate se si è usato molti anni di pillola, faccia degli accertamenti con il suo gineoclogo e senta un omeopata o un agopuntore per la cura

>> leggi la risposta completa

buongiorno, volevo chiedere se prendendo la pillola si puo' andare in menopausa a 53 anni ? dal 16 gennaio non piu' il ciclo e ho continuato a prendere la pillola ugualmente , cosa posso fare per sapere se sono entrata in menopausa o meno? grazie dottoressa


ovviamente smettere la pillola! anche perchè ha già 53 anni ed è meglio comunque smetterla, menopausa o noma si faccia aiutare da un omeopata perchè sospendendola a questa età rischia di avere sintomi della menopausa fastidiosi

>> leggi la risposta completa

Salve Dottoressa sono Matilde ho 19 anni e col mio ragazzo e da met? febbraio ke proviamo ad avere un figlio ma ancora non arriva....Il forte desiderio di una gravidanza puo essere il motivo?

un pò troppa ansia??? se anche arriva fra un anno va bene lo stesso, no?? goditi i rapporti e la vita e quando il bimbo vorrà arrivare verrà!

>> leggi la risposta completa

Gentile dottoressa sono una ventenne spaventata ... Praticamente mi rovo sempre in giro e quando arriva il momento di prendere la pillola la prendo solo che mi è capitato che la undicesima e la tredicesima mi sono cadute e nn ho potuto prendere come faccio... Nn voglio dire niente a mia mamma... Perfavore risp il più presto possibile

non devi assolutamente fare casino con la pillola!! fatti prescrivere dal tuo ginecologo l'anello vaginale...si cambia ogni 3 settimane ed è più facile ricordarselo...e con la mamma confidati!! noi mamme siamo state ragazze incasinate come te e da sempre le donne sono in ansia perchè non vogliono gravidanze indesiderate...ti capirà

>> leggi la risposta completa

Un fibroma può essere la causa del calo di desiderio sessuale?
Grazie


no...il desiderio sessuale di noi donne dipende da mille cose: dalla relazione con il partner , da quanto ci piacciamo, da se stiamo bene con noi stesse, dalla stanchezza che abbiamo....

>> leggi la risposta completa

Buonasera dottoressa,mia figlia ha 13 anni compiuti a settembre e ha avuto la sua 1^ mestruazione circa un anno fa. il suo ciclo si é ripresentato ogni 30 o 40 giorni ma ultimamente dal mese di novembre nono lo ha avuto pù.vorrei sapere se può ritenersi normale questo fenomeno-data la sua tenera età,o è invece necessario secondo lei fare delle indagini.la ringrazio e resto in attesa di una sua risposta.

sì, è normale nel primo anno o due di ciclo che possa a volte essere irregolare

>> leggi la risposta completa

Gent.ma Dott.Panozzo,
Due anni fa ho cominciato ad avere delle mestruazioni talmente abbondanti che non riuscivo nemmeno a fare due passi che dovevo correre a cambiarmi. Il ginecologo mi disse che avevo un adenomiosi e mi consiglio' la pillola. Ho 41 anni e non avevo mai fatto uso di anticoncezionali .In effetti con la pillola il ciclo si era regolarizzato. Ora ho smesso e i cicli sono tornati come prima...la mia domanda e': ci sono dei prodotti omeopatici che regolano il flusso?
Grazie


certo! però deve fare una cura personalizzata con un omeopata!

>> leggi la risposta completa

Buongiorno, mi chiamo Mauro (46). Mia moglie (42) ed io, dopo 2 anni di prove per avere il 2° figlio, ci rivolgiamo alla Ginecologa. Mia moglie risulta avere ovaie stanche e pochissimi follicoli (2 per ovaia, peraltro immaturi) nel periodo fertile (ciclo regolare di 28 gg). Provato Clamid e altro: NIENTE! Fatto esame AMH per riserva ovarica: INDOSABILE! Vi chiedo a questo punto se c'è qualche residua speranza di poter maturare quei pochi follicoli immaturi con l'Omeopatia. Grazie

l'omeopatia lavora riequilibrando l'equilibrio psico-fisico della persona, quindi non lavora sulle ovaie in modo specifico..semplicemente aiuta a ritrovare un benessere più globale, se poi le ovaie hanno ancora qualche possibilità l'omeopatia aiuta, ma se non hanno più riserve di ovuli l'omeopatia aiuta "solo" a stare bene con o senza il secondo figlio.

>> leggi la risposta completa

Gentile Dott.ssa le scrivo perchè ho un dubbio. Premetto che sono anni che uso Nuvaring e che dopo l'ultima mestruazione non l'ho più reinserito e l'ho sospeso definitivamente. Ho avuto rapporti non protetti con il mio compagno ed ho usufruito del metodo del coito interrotto fino a questo momento, ora però le mestruazioni stanno ritardando e volevo sapere se sono a rischio gravidanza, anche se non sarebbe un problema. Grazie per il suo tempo.

Cecilia


certo che è a rischio gravidanza..il coito interrotto non è un metodo sicuro!!...comunque può dipendere anche dall'aver smesso il nuvaring, le ovaie possono impiegare qualche mese prima di rifunzionare in modo regolare

>> leggi la risposta completa

SALVE HO QUARANT'ANNI HO PRESO LA PILLOLA PER DIECI ANNI LA MIA GINECOLOGA MI HA CONSIGLIATO DI SOSPENDERLA PER UN ANNO, è UN ANNO CHE IL MIO CICLO è IRREGOLARE DUE O TRE VOLTE AL MESE APARTE IL CICLO QUASI NORMALE HO DELLE PICCOLE PERDITE EMATICHE LEI MI DICE CHE è PERCHè LE OVAIE LAVORANO DA SOLE ,ALLORA STANCA DI QUESTE PERDITE LE HO CHIESTO SE POSSO RIPRENDERE LA PILLOLA ,LE HO PORTATO TUTTI GLI ESAMI DEL SANGUE TUTTO APPOSTO,LEI CHE COSA MI CONSIGLIA ?

di non prendere la pillola!!! già le sue ovaie non funzionano,se le ri-blocca con la pillola poi quando la smetterà andrà direttamente in menopausa.cerchi invece un omeopata o anche un agopuntore che aiuti il ciclo a tornare regolare

>> leggi la risposta completa

Gentile Dottoressa, ho 46 anni, quattro mesi fa ho avuto un episodio di mestruazione emorragica e in seguito mi è stato diagnosticato un fibroma sottomucoso di 1,5 cm. E' da allora che soffro di mestruazioni decisamente molto abbondanti anche se regolari per periodicità. Vorrei chiederle se, in questo caso, ci sono indicazioni per rivolgersi all'omeopatia per stabilizzare il fibroma e/o per ridurre la quantità delle eccessive perdite mestruali. Grazie in anticipo e cordiali saluti.

sicuramente omeopatia o  agopuntura le possono risolvere i problemi di ciclo

>> leggi la risposta completa

Buongiorno! volevo sapere, secondo il suo parere, quale è la pillola più adatta a curare l'acne. Io ho preso per un anno la diane e poi un anno la belara e con entrambe ho avuto ottimi risultati. Poi ho smesso per un mese la belara e quando ho iniziato di nuovo a prenderla ho avuto dei grandi sbalzi di umore e la presenza del ciclo per più di una volta al mese.. adesso ho smesso da circa una settimana e voglio fare un mese di pausa ma, sono indecisa, quale pillola prendere. grazie

non lo so, sono omeopata e non prescrivo pillole per l'acne ma rimedi omeopatci

>> leggi la risposta completa

Buonasera dottoressa,
La mia domanda riguarda l'utilizzo dell'omeopatia in gravidanza.Sono al 3 mese e fino al prima del concepimento per il mio mal di testa mi veniva prescritto il Difmetrè supposte(indometacina)mi hanno però consigliato la belladonna come degna sostituta.Lei cosa consiglia?
Anticipatamente ringrazio.


solo l'omeopata le può dire cosa prendere per il suo mal di testa, non può curarsi con un rimedio dato per caso.cerchi qualcuno e si faccia seguire

>> leggi la risposta completa

Cara dottoressa mi chiamo Barbara ho 50 che anni da 5 in menopausa ho un figlio di 9 anni; il mio problema è che nonostante ami mio marito non ho più desiderio sessuale e in più ho secchezza vaginale e dolori durante il rapporto...mi hanno consigliato una terapia ormonale...ma vorrei evitarla....sono disperata.
Cosa posso fare?
Grazie


niente ormoni ma cure omeopatiche o agopuntura..i motivi per cui cala il desiderio sono tantissimi: umore cupo, poco amore per se stesse, noia, routine, vedersi brutte, mancanza di tempo ecc ecc.....bisogna scoprire il problema e risolverlo...nessuna disperazione e si rimbocchi le maniche!!

>> leggi la risposta completa

Salve
ho 45 anni e da 3anni prendo libella a causa di ciclo abbondante.Ho sospeso solo un mese e il ciclo abbondante mi ha prostata. Di corsa ho ripreso la pillola Zoely. Desidero non avere piú il ciclo (per me un incubo) e andare in menopausa. é possibile?


penso sarebbe meglio curare le emorragie piuttosto che andare in menopausa!!cerchi un agopuntore o inizi una cura omeopatica così può andare in menopausa quando lo decidono le sue ovaie e non lei!!!

>> leggi la risposta completa

salve dottoressa, la mia situazione è complicata: da 10 anni soffro di ansia e attacchi di panico con agorafobia curati da sempre con l'antidepressivo e ansiolitico al bisogno, ho provato piu volte a smettere i farmaci con la psicoterapia , anche con diversi psic. ma la paura è talmente forte che mi vince , ora sono incinta di 18 sett tutto il malessere è piuforte, in piu come conseguenza sono un po depressa vorrei un aiuto omeopatico per nn prendere farmaci.ho sentito dire di serotonina..grazie

purtroppo non posso dare trattamenti via mail...deve contattare un omeopata nella sua zona, anche se non ginecologo e farsi aiutare...ci vuole un colloquio personalizzato, òle ricette facili e buone per tutti non funzionano

>> leggi la risposta completa

Salve dottoressa, ho 17 anni e ho iniziato a prendere la pillola (ginoden) ieri sera! Stamattina mi sono svegliata e ho gia il viso gonfio e ho paura di prendere chili!!!! È vero che la pillola fa ingrassare? Dicono che ginoden sia leggera ma penso comunque che possa ingrassare! Premetto che sono una ragazza abbastanza magra,peso 53 chili! Un saluto

gonfiare di un chilo non vuol dire ingrassare!!! se davvero prendi più di 2-3 kg è il caso di parlare con il tuo medico per cambiare titpo di pillola...se no aumenta un pò il movimento, mangia bene e corretto e vedrai che tutto funziona....l'importante è evitare una gravidanza indesiderata! (che quella  sì che fa ingrassare!!)

>> leggi la risposta completa

Salve dottoressa, ho 25 anni e sono mamma da quasi 2 anni. Ho sempre sofferto di micropolicistosi ovarica in entrambe le ovaie. Il mio ginecologo mi ha prescritto Lybella, che ormai prendo da 15 mesi. Mi ha risolto il problema dell'acne, ma non quello dell'irsutismo. Usandola anche a scopo contraccettivo vorrei continuare ad assumere la pillola, ma vorrei assumere anche qualche rimedio omeopatico per cercare di risolvere il problema dalla radice. Cosa ne pensa della pulsatilla?

purtroppo difficilmente l'omeopatia agisce se si prende la pillola,  e poi comunque deve essere prescritta da un omeopata dopo almeno mezz'ora di colloquio!

>> leggi la risposta completa

dottoressa ho 43 anni da quando ho partorito mio figlio nel 2001 con cesario ho iniziato avere problemi cistiti ,dolori nei rapporti ,lacerazioni ho eseguito vari esami e cure oltre a non essere più rimasta in cinta ho un fibroma piccolo da un mese sto prendendo klaira e ho perdite marroni scure ,e sono sempre stanca,da non reggermi in piedi .ho avuto anche una infezione alle vie urinarie curata con antibiotici sono allerg. asmatica e ho allerg ad antibiotici tollerati 2.Mi consigli lei grazie

affidarsi ad un omeopata nella sua zona che l'aiuti a togliere tutti i farmaci e smettere la pillola e sistemare l'alimentazione...e prendersi cura della sua salute in modo da non peggiorare i sintomi ma essere sempre di più in equilibrio..se continua così probabilmente la sua energia vitale sarà sempre più incapace di mantenere la salute e lei dovrà ...

>> leggi la risposta completa

Buona sera dottoressa,
sono una donna di 36 anni. Stiamo cercando di avere un bambino da 9 anni. Mi hanno riscontrato un problema alle tube (aperte ma tortuose). Ho fatto 3 FIVET andate male. 4 anni fà, durante un periodo di forte stess a causa della morte di mio padre sono rimasta incinta ma alla 6° settimana ho avuto un aborto spontaneo. ho sentito parlare di cure alternative omeopatiche. Premetto....sono una persona IPER ansiosa e agitata.
Grazie
Irene


la cura omeopatica lavora sul suo equilibrio psico-fisico...quindi lavora su ansia , umore e ciclo e salute fisica e psichica..non fa fare bambini ma fa stare bene il corpo e la mente...se poi viene una gravidanza bene, ma lo scopo è il ripristino della salute globale...e se non riuscite ad avere un bambino anche suo marito dovrebbe andare da un omeopata

>> leggi la risposta completa

Buongiorno Dott.ssa, ho 26 anni e ho l'ovaio micropolicistico. Ho preso x 8 anni la pillola e ho smesso due anni fa perchè la mia pressione era altina. Da allora mestruazioni molto irregolari e pelle peggiorata. Mi sono rivolta ad un omeopata soprattutto per una forte untuosità-dermatite del volto e acne sulla schiena e ho fatto una cura di Natrum Muriaticum che mi ha fatto tornare il ciclo più regolare ma non ha avuto alcun effetto sulla pelle. C'è un rimedio più adatto per questo? grazie.

abbia fiducia, continui con il suo omeopata..se è migliorato il ciclo migliorerà anche la pelle(ovviamente se mangia bene!)

>> leggi la risposta completa

ciao dottoressa marialessandra o 16 anni e o avuto un rapporto completo con il mio fidanzato e quando lo fatto cerano ancora residui del ciclo e o paura che posso rimanere incinta perche i miei non vogliono ?? potete rispondermi al piu presto grazie mille rosaria

MAI FARE L'AMORE SENZA PRESERVATIVO! NEMMENO SE HAI LE MESTRUAZIONI! non fare conti di giorni e non fidarti di lui se ti dice che tanto sta attento...usa la testa!! per questa volta vedrai che non sarà successo niente ma PRETENDI il preservativo, come atto di amore e di rispetto per te!

>> leggi la risposta completa

Buon giorno dottoressa!
Mi rivolgo a lei perchè non conosco nella mia zona ginecologi omeopati.
Ho 54 anni e da 2 sono in menopausa. da qualche tempo avverto dolore durante i rapporti. Premettendo che non ho problemi di lubrificazione o calo della libido credo il tutto sia da assoggettare alla diminuzione di elasticità vaginale.
La mia ginecologa di fiducia mi ha prescritto degli ovuli di estrogeni, ma io non voglio, se posso, ricorrere ad ormoni,
Quale terapia omeopatica mi consiglia?
Grazie


ci sono diversi gel omeopatici e fitoterapici per la lubrificazione vaginale e anche ovuli alla salvia..li provi facendo cure lunghe :un mese ..ripetendo la cura una o due volte all'anno

>> leggi la risposta completa

ciao io ultimamente non prendo la pillola solo il sabato in orario prestabilito perchè mi vergogno a prenderla che sono in giro con i miei amici succede qualcosa io la prendo però quando vado a casa adesso vorrei farlo con il mio ragazzo ma non so se succede qualcosa

La pillola va presa sempre alla stessa ora, scegli un orario che ti è comodo..ad esempio quando ti svegli la mattina o la sera quando vai a letto.non ti devi vergognare..puoi dire agli amici che la prendi per i brufoli se non vuoi dire che fai l'amore..ma PRENDILA SEMPRE ALLA STESSA ORA se no rischi di rimanere incinta.se vedi che non è possibile senti il tuo medico e fatti dare ...

>> leggi la risposta completa

Ciao dottoressa. Sono una ragazza di 24 anni e un anno fa mi hanno trovato un ovaio policistico a destra con conseguente cura ormonale la famosissima pillola ,l acne non c e più pero sono aumentata parecchio di peso quasi 10 kg, vorrei sospenderla ma ho paura che ritorni l acne,anche se dopo l ultima eco trasvaginale sembrerebbe tutto nella norma insomma nessun segno di ovaio policistico,ma potrebbe ritornare cosa posso fare la prego mi aiuti! Vorrei provare con le cure naturali..grazie

certo che devi smettere la pilloa!! 10 kg sono davvero troppi...smettila e vedi come va il ciclo, se sempre irregolare cerca un omeopata (anche se non è ginecologo) e sistema con lui il ciclo

>> leggi la risposta completa

Sono un po confusa xche dicono cose completamente diverse tra di loro..io sarei piu propensa con cose naturali questo mese ho usato lutenyl e il ciclo mi e arrivato e io mentalmente mi sento meglio ma sentendo altro ginecologo nn so piu che fare lui dice di assolutamente no lei che ne pensa?qui nel veneto nn ci sono ginecologi che sono anche omeopati lei mi puo consigliare?esiste qualcosa di naturale che ha funzione del progesterone..?
La ringrazio di cuore


si faccia seguire da un omeopata, in veneto ce ne sono diversi, senta la scuola di omeopatia di verona, non occorre che siano ginecologi..e niente pillola!

>> leggi la risposta completa

Salve, sono una ragazza di 27 anni che prende la pillola Fedra da 5 anni a scopo contraccettivo. Soffro di ansia e attacchi di panico e ora sono in cura presso una psichiatra/psicoterapeuta. Sto pensando si sospendere la pillola che credo crei scompensi psico-fisici non indifferenti, ma l'ultima volta che l'ho sospesa mi si è bloccato il ciclo per 6 mesi. Vorrei usare i computerini della Baby comp: sono sicuri per evirare gravidanze indesiderate? Grazie di cuore

sono d'accordo! penso il suo umore migliorerà smettendo la pillola!e se il ciclo si blocca vada da un omeopata o faccia l'agopuntura per aiutare le ovaie troppo a lungo bloccate dagli ormoni.il computer va bene ma solo quando saranno tornati regolari i cicli..prima un buon preservativo va benissimo

>> leggi la risposta completa

Ho 48 anni e dopo aver smesso la pillola ho avuto la ripresa di tre cicli con perdite scarsissime molto diverse
dalle mestruazioni a cui ero abituata. Ho smesso la pillola quando ho sentito dentro di me cambiamenti:,dolori articolari, memoria più labile, vampate rare me presenti. Ora sto abbastanza bene ma subito dopo aver smesso la pillola ero veramente scombussolata avevo insonnia e soprattutto paura di dover affrontare qualcosa più grande di me.Ho fsh 69 fatto subito dopo aver smesso .


ha fatto benissimo a sospendere gli ormoni..si faccia seguire da un omeopata per capire se è proprio una menopausa definitiva o se si possono ancora sostenere le sue ovaie con un rimedio naturale

>> leggi la risposta completa

Gentile Dottoressa,
sono una ragazza di 24 anni e soffro di cistite ovarica. Il mio ginecologo per curarla mi ha prescritto l ' anelllo vaginale NUVARING....secondo lei è la cura giusta o sarebbe meglio una pillola ??
La ringrazio anticipatamente


anello e pillola sono la stessa cosa...per me sarebbe meglio una cura omeopatica...

>> leggi la risposta completa

Salve
mi chiamo Melania e ho 23anni e prendo regolarmente la pillola da poco più di 2anni. Ci sn diverse voci che circolano sul fatto che prendere la pillola per tanto tempo potrebbe essere dannoso nel caso in cui si vogliano avere dei figli per il futuro...e c'è chi sostiene che ogni 2anni bisogna fare una pausa di qualche mese....io al momento nn ho nessuna intenzione di avere figli;ovviamente in futuro se ce ne sarà la possibilità ma al momento no...devo davvero fare 1 pausa o sono solo voci?


io consiglio sempre la pausa dopo 2-3 anni per vedere che fanno le ovaie e se riprendono bene i cicli.2-3 mesi senza pillola per capire come va..poi, ovviamente, per me che sono omeopata meno si prende la pillola e meglio è, ma ovviamente dipende da quanto rischia una gravidanza e da quanto siete capaci di usare altri metodi (preservativo, computer, diaframma...)

>> leggi la risposta completa

Gentile d.ssa ho 48 anni e sono in menopausa da due anni,la mia ginecologa non mi ha consigliato nessuna terapia sostitutiva.Non ho nessun sintomo tranne perdite urinarie.Noto però un cedimento dei tessuti e vorrei prevenire l'osteoporosi .Vorrei chiederle se posso utilizzare terapie omeopatiche? grazie saluti

certo! può utilizzare terapie omeopatiche, fare ginnastica del perineo, curare l'alimentazione per le ossa, fare ginnastica......può fare un sacco di cose per sè e per il suo corpo!

>> leggi la risposta completa

Egregia dott.ssa,
ho 46 anni ed un ciclo mestruale che mi sta creando non pochi problemi...anticipi...ritardi '... dolorosa sindrome premestruale... mestruazioni che dopo una settimana non passano. all'ultimo ciclo dopo otto giorni di ritardo mestruazioni emorragiche quasi con collasso notturno...premetto che sono emotivamente provata per problemi sul lavoro...preoccupata angosciata ansiosa...stress o inizio menopausa???


che sia stress o inizio menopausa cambia poco...deve stare bene.quindi cerchi un medico che le curi corpo e mente...un omeopata ad esempio!

>> leggi la risposta completa

Da maggio non ho + avuto le mestruazioni,avevo improvvise vampate di calore e ho pensato alla menopausa (ho quasi 41 anni). Ho preso Farlutal per forzare il ciclo e il dosaggio ormonale ha confermato il mio dubbio:la ginecologa mi ha detto di vedere cosa succedeva nei 2-3 mesi successivi e poi ormoni per contrastarla. In famiglia mia la menopausa inizia presto,ma ho anche avuto 2 anni di forte stress:se provo con l'omeopatia e non funziona,dopo sarà troppo tardi per la terapia ormonale? Grazie

la terapia ormonale  si sostuisce alle  sue ovaie che non funzionano, quindi non è una cura ma solo una sostituzione ai suoi ormoni mancanti, quindi si può iniziare in qualsiasi momento dopo che si è provato a sostenere il lavoro delle ovaie con l'omeopatia o con l'agopuntura.ovviamente a mio parere meglio non prendere mai ormoni

>> leggi la risposta completa

bona sera . ho 49 anni ,prendo la pillola da tanti anni, ma nonostante non ho mai avuto un ciclo regolare! il mio ginecologo ha sempre detto che non era un problema se non era regolare, quindi ho sempre continuato a prenderla regolarmente.Da circa 5 mesi però il ciclo è completamente scomparso ,E IO CONTINUO CON LA PILLOLA! sbaglio? cosa mi consiglia lei? grazie

ovviamente io le consiglio di smettere la pillola, probabilmente è in menopausa..comunque la smetterei e vedrei cosa succede e farei i dosaggi ormonalidai 45 anni in poi la pillola aumenta diversi rischi di patologie...meglio smetterla

>> leggi la risposta completa

Siamo a novembre, a giugno ho avuto (pensavo) l'ultima mestruazione. A settembre ho fatto le analisi del sangue e i valori dell'estradiolo, del fsh e del progesterone indicavano uno stato di post menopausa.Ho fatto anche un eco transvaginale con visita e paptest.Tutto a posto, anzi l'utero risultava più ridotto e sottile rispetto all'anno precedente.Tant'è che mi consideravo in menopausa. Adesso dopo solo un mese dagli esami mi ricompaiono le mestruazioni dolorose e abbondanti. E' normale???

certo, è normale...la menopausa non è un processo immediato..i dosaggi indicano che le ovaie si stanno fermando ma ancora possono avere dei cicli mestruali

>> leggi la risposta completa

salve dott.ssa,scusi x il disturbo.sn una ragazza di 27 anni e volevo un consiglio e capire xke mi succede. da due mesi ogni volta ke sto con il mio ragazzo mi viene sempre una paura di sbagliare e di nn essere all'altezza, di nn farl godire e di deluderlo, anke se lui mi dice ke lo faccio impazzire e ke gode cm un matto......allora xke mi viene questa paura? da cosa e provocata? un giorno andara via?.grz e aspetto una sua risp.cordiali saluti


evidentemente è successo qualcosa due mesi fa che ti ha creato insicurezza e sfiducia in te stessa..non necessariamente qualcosa legato alla sessualità, forse qualcosa legato al tuo ragazzo e forse al lavoro, o in casa...pensaci e cerca di scoprire PERCHE' è iniziato tutto questo..capendolo poi vedrai che ti passa e che ti rassereni!

>> leggi la risposta completa

Gentile Dottoressa,
ho 53 anni compiuti fibromi sottosierosi e utero di circa 10 cm di diametro.ho perdite abbondanti.Come affrontare correttamente questa situazione non desidero ricorrere alla operazione ma soltanto curarmi in maniera naturale.le ultime tre mestruazioni sono arrivate a distanza di 20 giorni l'una dall'altra.con le ultime mestruazioni la pancia mi bruciava( questa era la sensazione)sono un po confusionaria ma apprezzerei molto un suo parere.Cordiali saluti,Rosanna


cerchi un agopuntore o un omeopata  nella sua zona , e vedrà che trova una terapia per entrare in menopausa senza emorragie!niente intervento!

>> leggi la risposta completa

salve dottoressa, volevo dei consigli,
ho 23 anni e per3 anni ho usato il cerotto evra con sospensioni regolari. ed il ciclo mi è sempre tornato. ad agosto ho deciso di sospendere definitivamente il cerotto .da agosto però del ciclo ancora nulla, solo lo scorso 27 ottobre ho avuto delle perdite di sangue esigue durate 2 giorni. ( c'è da considerare che però il giorno 21 ottobre ho assunto una pillola del giorno dopo perchè si era rotto il preservativo durante il rapporto) cosa devo fare?


un test di gravidanza, una visita ginecologica ed eventualmente dei dosaggi ormonali e poi una cura omeopatica per ripristinare il ciclo (e niente più pillola)

>> leggi la risposta completa

GENT. DOTTORESSA ,
SN AFFETTA DA UREAPLASMA UREALYTICUM CHE NON RIESCO A DEBELLARE è DAL MESE DI LUGLIO E SINCERAMENTE DI PRENDERE ANTIBIOTICI NON NE POSSO PIU' , PER CUI VORREI SAPERE SE CON L'OMEOPATIA HO PRABABILITA' DI SUCCESSO. LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE


di sicuro di più che non prendendo l'antibiotico!!cerchi un omeopata e curi molto alimentazione e intestino

>> leggi la risposta completa

salve dottoressa sona una ragazza di 26 anni e fin dalle prime mestruazioni soffro di dolori fortissimi ,che mi fanno piegare in due e piangere e che in mancata assunzione di antidolorifici comportano vomito e diarrea.l'abuso di aulin e oki nel corso degli anni mi ha portata ad avere ulcera allo stomaco quindi adesso dovrò sospenderne l'uso,ma sono già nel panico se penso che dovrò sopportare l'incubo dei dolori da ciclo senza una medicina

menomale che il suo corpo rifiuta gli antidolorifici!!! almeno è ..."costretta" a cercare cure naturali....fitoterapia, agopuntura, omeopatia...cerchi qualcuno che la segua e vedrà che starà meglio

>> leggi la risposta completa

Buon giorno,volevo rassicurarmi che le pillole di ignatia amara da9ch 10 al g. divise mattina e sera, consigliate dalla dott. della farmacia e che sto assumendo da 20giorni, e che sento di trarne benefici,possano essere prese per sempre come mi è stato detto,senza effetti collaterali..e senza che interagiscano con altri medicinali che mi potrebbe capitare di prendere! grazie!

prescriversi da sè i rimedi omeopatici può fare anche male.la farmacista può dare un consiglio limitato nel tempo., non è un medico e non ha fatto un vero colloquio omeopatico...l'omeopatia non può intossicare l'organismo ma non è innocua: se il rimedio non è quello giusto può tirare fuori sintomi e malattie nuove...specie se preso per ...

>> leggi la risposta completa

salve dottoressa o 30 anni e da 2 mesi o lasciato la pillola il primo mese il ciclo e stato regolare ma il secondo mese mi e arrivata solo qualche perdita e o perdite e dopo un rapporto sessuale.o senso di vomito e dolore al seno e ai capezzoli cosa può essere secondo lei?grazie

ovviamente va sempre fatto un test di gravidanza, con le urine della mattina.ma succede facilmente che alla sospensione della pillola il ciclo faccia difficoltà a ritornare regolare, è uno dei problemi che la pillola può creare.aspetti 2-3 mesi se non si regolarizza vada a fare una visita ginecologia e poi una cura omeopatica per sbloccare le ovaie

>> leggi la risposta completa

Buongiorno Dottoressa,
ho 44 anni e nell'ultima visita il ginecologo ha riscontrato l' ovaio destro policistico pertanto, mi ha prescritto una terapia ormonale.Le chiedo gentilemente di indicarmi se e' possibile curarsi con l'omeopatia. Grazie, attendo fiduciosa.


certo che deve curarsi con l'omeopatia..una terapia ormonale a 44 anni vuol dire entrare in menopausa appena la sospende, e aumentare il rischio di trombosi, ipertensione ecc.

>> leggi la risposta completa

Salve, io ho 27 anni , ho un ciclo irregolare circa di 40 gg , ultimamente ho avuto un forte stress, e per fortuna sono uscita . il 26 settembre ho fatto il quello gratuito per controllo. La dottoressa che mi ha visitato , ha notato perdite scure . Ecco io fino a quel giorno ero a 30 gg dalle mie mestruazioni , quindi non poteva essere ancora residuo di ciclo. cosa puo' essere ? Ho un forte desiderio di avere un figlio, come faccio a fare un programma se ho il ciclo irregolare ? Grazie

perchè per fare un figlio bisogna programmare??? ha così poca voglia di far l'amore da farlo solo se programmato??? si goda la sua sessualità e la vostra voglia di fare un bambino ....senza programmi..è giovane e quando sarà il caso si ritroverà incinta!

>> leggi la risposta completa

buon giorno sono una mamma che ha chiesto consiglio al ginecologo ma vorrei sentire un suo parere.Ho una figlia di 15 anni con la quale ho un bellissimo dialogo,dopo 6 mesi di relazione con un ragazzo di 16 a. mi ha parlato dicendo che vorrebbero avere un rapporto completo.non pensavo arrivasse cosi presto questo momento! il g.ha consigliato la p.Klaira! capisco che è meglio di una gravidanza ma non è troppo presto assumerla a 15a. a livello fisico?grazie!

sua figlia è in linea con i tempi...è questa l'età del primo rapporto.io non amo dare la pillola ma alle coppie molto giovani e inesperte a volte è necessaria..dipende dal grado di maturità della figlia e del compagno...se usano molto bene un preservativo potrebbe tranquillamente bastare..ma questo lo decide la ragazza

>> leggi la risposta completa

Dott.ssa buongiorno, avrei bisogno di un suo riscontro:ho 36 anni e sono madre di due bei bambini, da ragazza ho sempre sofferto di metrorragie erroneamente diagnosticata endometriosi. sono in menopausa cirurgica da circa un anno dopo svariati interventi - isterect totale. ho vampate insopportabili, sonno disturbato e sbalzi di umore, mi può aiutare, non voglio usare ormoni ma non ce la faccio più,ho provato fitormil e fitolady, sono di parma. aiuto

si faccia seguire da un omeopata della sua zona...non deve assolutamente avere vampate, deve trovare una terapia fitoterapica che sostituisca gli ormoni che le sue ovaie non producono più , e che la faccia star bene .

>> leggi la risposta completa

Gentile D.ssa, ho 49 anni e dagli esami ormonali effettuati risulta che sia in menopausa. Ho 49 anni e da maggio non ho più le mestruazioni. E' possibile rimanere in stato interessante quando le analisi accertano questa condizione? Dovrei inziare la terapia sostitutiva ormonale, ma sinceramente, non avendo disturbi preferisco aspettare o optare per una cura omeopatica.. La ringrazio e la saluto cordialmente
Manuela


perchè la terapia sostitutiva? 49 anni è l'età giusta per la menopausa, se sta bene non vedo perchè prendere farmaci, se ha disturbi cerchi un omeopata.per la gravidanza: un anno senza flusso e si può andare libere, oppure 6 mesi senza flussi ma con vampate

>> leggi la risposta completa

buona sera dottoressa mia moglie soffre di cistite ovarica endometriosi ha avuto un intervento a novembre a gennaio un'altra ciste .
è possibile guarire di endometriosi ed eliminare la ciste senza intervento?
noi desideriamo un figlio e mia moglie a 28 anni
non riesco a trovare un ginecologo omeopata al sud riesce a darmi un aiuto
la ringrazio
saluti
nicodemo


se la cisti si può curare con l'omeopatia dipende dalla situazione, sicuramente l'omeopatia può togliere i sintomi, non far crescere la cisti e aiutare una gravidanza che servirà a far sparire la cisti.non cerchi un ginecologo omeopata, cerchi solo un omeopata....cerchi scrivendo alle scuole omeopatiche della sua zona

>> leggi la risposta completa

Buongiorno, ho 48 anni e sono in menopausa da 1 .Sto bene sono diventata vegetariana e mi curo da svariati anni con l'omeopatia. La ginecologa mi ha consigliato di usare 2 volte la settimana una crema a base di estrogeni per il trofismo e la secchezza vaginale. Io non ci penso neanche a prendere cose chimiche di sintesi, volevo chiederle se c'è una crema simile omeopatica o con fitormoni da usare poi al bisogno per lungo termine.Grazie :):):):)

certo che c'è, senta una buona farmacia o erboristeria..faccia cicli di un mese 2 volte al giorno per 2-3 volte all'anno

>> leggi la risposta completa

Gentile dottssa ho 40 anni e soffro di pms... Mi sale una rabbia interna pazzesca come se avessi il fuoco, scarto con i bambini e miO marito non lo tollero per 4/5 giorni cosa posso prendere? Grazie

la rabbia esce prima del flusso ma sicuramente è molto arrabbiata tutto il mese...si chieda perchè e cosa la fa arrabbiare e qual'è il problema....e cilavori un pò su da sola..se non fosse sufficiente cerchi un omeopata (o uno psicoterapeuta)

>> leggi la risposta completa

Ho 47 anni e l'anno scorso sono stata operata di tumore al seno ed ho fatto un ciclo di radioterapia. Da febbraio non ho avuto più le mestruazionie non ho potuto fare terapia ormonale sostitutiva poichè il tumore era di natura ormonale ed i fitoestrogeni e la soia non dovrebbero fare al caso mio. Quali possono essere i rimedi omeopatici per il mio caso?

cerchi un omeopata, i rimedi omeopatici possono essere usati anche in donne operate al seno perchè non contengono principi attivi ma lavorano solo a livello energetico

>> leggi la risposta completa

Gentile D.ssa, dopo avere sospeso la pillola contraccettiva non ho avuto più le mestuazioni ( ultima il 3/05/2012). La ginecologa mi ha prescritto tutti i dosaggi ormonali e risulto essere im menopausa. Ho 49 anni, e prendevo la pillola da 12 anni. Vorrei sapere se è possibile rimanere incinta in questa condizione ( visto che sono solo 4 mesi che non ho il ciclo) e se è opportuno fare qualche cura. Non ho vampate o altri problemi. La ringrazio per la sua cortese disponibilità

se è in menopausa non può restare incinta, se non ha disturbi non deve fare nulla, ma godersi la sua regolare menopausa

>> leggi la risposta completa

come posso curare la mia ansia e gli attacchi di panico non ce la faccio piu o sempre un pensiero fisso nella mia mente mi dico tutto il giorno che mi gira la testa non so stare in mezzo alla gente o al chiuso sono stanca aiutami

devi solo decidere che vuoi stare bene e affidarti ad uno psicoterapeuta che ti aiuta a risolvere i tuoi problemi..l'omeopatia e la fitoterapia o i fiori di bach ti possono aiutare ma sei tu che devi rimboccarti le maniche e lavorare su te stessa.Aiutati e vedrai che trovi chi ti aiuta!

>> leggi la risposta completa

Buongiorno drssa,
ho 42 anni ho sempre avuto un ciclo corto tipo di 23/25 giorni. Ormai da due anni ho il ciclo ogni 4 mesi circa i dosaggi ormonali non sono a posto, la mia ginecologa mi ha dato la tos (pillola) che mi sono altamente rifiutata di prendere. Sono andata da una ginecologa omeopata a Milano e mi ha prescritto HORMELL in fiale ma sono 3 mesi che non succede nulla. SOno due anni che questa situaz mi provoca forti dolori muscolari. Mi darebbe per favore un consiglio? grazie mille


se una cura, anche omeopatica non funziona si cambia cura..oppure si cambia omeopata.....!!

>> leggi la risposta completa

Buongiorno,
ho 24 anni e ho avuto la prima mestruazione a 10 anni e mezzo, ma da allora non sono mai state regolari: "ovaio pigro" mi è stato detto con cicli molto lunghi. Il mese scorso ho saltato il ciclo ed ho assunto per cinque giorni:dopo una settimana sono ritornate le mestruazioni.Oggi con un 'ecografia, la ginecologa mi ha diagnosticato la sindrome dell'ovaio policistico: sono anche ingrassata e mi è tornata l'acne; esiste una cura omeopatica? E' importante la dieta?Grazie


sì..la cura omeopatica esiste ma deve trovare quella giusta per lei un omeopata dopo almeno mezz'ora di colloquio..la dieta è fondamentale, cerchi una nutrizionista

>> leggi la risposta completa

buongiorno.. sono una mamma di due figli ed ho 35 anni.. mi hanno diagnosticato la presenza di 3 cisti dermoidi di 6-e 4 cm che intaccano entrambe le ovaie ed un utero fibrotico... mi hanno consigliato di togliere tutto, visto che ho già 2 figli e nn ho intenzione di averne più...lei cosa mi consiglia? ha un ciclo che dura 10 giorni e molto abbondante.. e si ripete ogni 20 giorni circa.. con emorraggie... potrei avere anche un suo consiglio? grazie

cosa vuol dire " togliere tutto"?? non vorranno togliere le ovaie a 35 anni!!..se le cisti sono da operare cerchi un bravo chirurgo che tolga solo le cisti toccando in meno possibile le ovaie...che servono non solo per fare figli!! e se dopo l'intervento il ciclo resta irregolare(e non credo) faccia una ura omeopatica o l'agopuntura per regolarizzarlo

>> leggi la risposta completa

buongiorno dottoressa
volevo alcune informazioni
mi hanno trovato un mioma intramurale di 3cm x3,9
consigliato intervento in laparoscopia
per ora non mi da nessun disturbo
volevo0 sapere se l'omeopatia unicista serve solo per curare i sintomi o se invece puo' ridurre anche il fibroma.
grazie


sì, certo, l'omeopatia non cura solo i sintomi, può portare alla riduzione del fibroma e comunque non lo fa crescere

>> leggi la risposta completa

Buonasera dott.ssa,
soffro di candida da circa un anno e davvero non ne posso più di tutti questi farmaci che sembrano far bene solo al farmacista. Secondo lei si potrebbe parlare di una cura omeopatica? Ho letto su internet che non è importante debellarla, anzi è impossibile, ma è importante ritrovare l'equilibrio dell'organismo per evitare che questa prenda il sopravvento. Cosa ne pensa?
saluti
Grazie 1000


certo che si può debellare la candida, cerchi un omeopata e lavori su intestino, alimentazione ecc..

>> leggi la risposta completa

ho 58 anni e nel 1998 ho subito un intervento di isteroctomia totale. Alla successiva visita di controllo post chirurgica ho chiesto al medico ogni quanto tempo avrei dovuto farmi controllare. Il "simpaticone " si è messo a ridere e mi ha detto : " Ma se non ha più niente!!" Da allora non ho più fatto visite ginecologiche e non ho mai fatto terapie sostitutive; alcune mie colleghe, pur nella maia situazione, continuano a farsi visitare. Se non ho disturbi cosa devo fare?

non siamo solo utero e ovaie..abbiamo anche una vagina, una vulva, una sessualità...il seno...direi di farsi controllare ogni 2 anni..da un collega competente e gentile

>> leggi la risposta completa

Gent.le dottoressa, volevo sapere se può essere pericoloso continuare la pillola per saltare il ciclo per più di una volta di seguito? grazie

non è pericoloso ma è  meglio evitare di complicare il ciclo mestruale e l'organismo prendendo la pillola  in modo non regolare

>> leggi la risposta completa

Gentile Dottoressa, le scrivo perchè vorrei sapere un suo parere sulla mia condizione fisica. Ho 37 anni e da circa 3 anni soffro di amenorrea. I medici mi hanno fatto vari dosaggi ormonali, visite ginecologiche, risonanze alla testa e tutti mi hanno consigliato di prendere ormoni. Premetto che da anni insegno ginnastica molte ore al giorno, sono emotiva e non mangio molto. Gli ormoni non vorrei prenderli, c'e' qualcosa di sostitutivo?... Grazie per la sua pazienza.

ovviamente sì: faccia meno ginnastica, mangi di più e lavori sulle sue emozioni.....e poi vada da un omeopata !!!

>> leggi la risposta completa

Salve sono una donna di 34 anni e ho due splendide bambine una di 6 anni e l'altra di 3,la prima un cesareo e la seconda parto naturale ed e' stato bellissimo. Ultimamente soffro di coliche ovari che e la mia ginecologa mi ha diagnosticato endometriosi e mi ha prescritto minesse, premetto che non ho mai preso una pillola e doverla prendere mi fa un po' paura per tutte le controindicazioni che ha. Ultimamente ho avuto un periodo molto stressante cosa devo fare? Esiste un rimedio naturale? Grazie

esiste una cura naturale da seguire con un omeopata...non prenda la pillola (anche perchè non serve per l'endometriosi, ma toglie solo il dolore) e cerchi un terapeuta nella sua zona

>> leggi la risposta completa

ciao volevo chiedere una cosa....sono una ragazza di 17 anni che tra qualche mese divento maggiorenne....c'è un problema che a me fa vergognare tanto....il fatto è che non ho seno non ho una prima....infatti nascondo il mio piccolo seno sotto reggiseni imbottiti....volevo sapere se potrebbe crescere il mio seno perchè mi vergogno tanto a non averlo non mi sento tanto donna....grazie mille

allora se diventi maggiorenne vuol dire che diventi anche adulta!!!  e le donne adulte devono riuscire ad amarsi così come sono....non ci sono sostanze che fanno crescere il seno...se proprio fra 10 anni continuerà ad essere un problema potrai fare la chirurgia estetica..ma per ora cerca di essere felice così come sei..nessuna di noi è perfetta...chi ha il seno ...

>> leggi la risposta completa

b sera dottoressa volevo chiederle una cosa ieri ho fatto un eco veginale e mi hanno troveto l endometrio in fase secretiva di 21 mm la gine m ha detto di nn preoccuparmi e potrei aver un ciclo piuabbondante qst mese ma io nn ho detto ke ho avuto un rapporto a rischio 9 giorni prima dell eco adesso mancano 12 gg alle mesturazioni cosa dv pensare ? ho fatto anke un test d gravid ma e risultato negativo ma so di averlo fatto troppo presto la ringrazio anticipatamente

l'endometrio più alto non è segno di gravidanza, forse il ciclo verrà in anticipo..stia tranquilla ..faccia il test di gravidana solo se ha un ritardo di almeno 4/5 giornips..ma come mai chiede queste cose a me che non la conosco e non ne parla con il suo ginecologo? forse è il caso di cambiare ginecologo se ha così poca confidenza con lui!! i nostri medici ...

>> leggi la risposta completa

buongiorno dottoressa ,mi chiamo rosetta o 40 anni e da 4 anni o un problema con le mestruazioni sono passata da regolarissima a non avere il ciclo anche per 2 mesi come ora l'ultimo ciclo lo avuto il 9 aprile e ancora sto aspetando ma niente . la scusa mi sembra che è perchè o preso la pillola per anni la GINODEN o visto che avevo il ciclo piu scarso e o deciso di staccare ma dopo che o smesso mi salta il ciclo non e piu regolare o fatto dei controlli e mi dicono va tutto bene buon giorno .

certo, dipende dalla pillola...che spesso blocca eccessivamente le ovaie...cerchi un omeopata o faccia l'agopuntura per rimettere in moto le sue ovaie..e non prenda più la pillola!!

>> leggi la risposta completa

cara ginecologa vorrei sapere come sono fatte il falso ciclo.. ho avuto rapporti a rischio con il mio ragazzo nel preriodo di ovulazione ,ma 1 giorno prima della prevista data del ciclo mi sono spuntate delle macchie marroni e ora sul rosso ma ogni tanto marroni ma sono pochi non è abbondante, ho sentito parlare del falso ciclo com'è fatto?

un vero flusso mestruale deve essere abbondante come il solito...se il ciclo non si "sfoga" e resta molto scarso è meglio fare un test di gravidanza

>> leggi la risposta completa

Salve
volevo sapere se dopo un parto cesareo, a distanza di due anni, è possibile un parto naturale usando soluzioni naturali che accelerano il periodo dilatatorio.
Nel primo parto il bambino aveva il cordone ed a me mancava un cm di dilatazione.


certo che è possibile un parto naturale..anche senza metodi naturali per accellerarlo..ma lasciando che il suo corpo faccia tutto da solo...comunque sia la Oranizzazione Mondiale della Sanità dice che si deve sempre provare un parto spontaneo dopo un cesareo..unica accortezza non stimolare l'utero con sostanze chimiche(ossitocina)

>> leggi la risposta completa

ciao ho 20anni e mi chiamo marzia st axumendo degli integratori della a alla z volevo sapere se ingrassano

gli integratori si prendono solo se c'è un bisogno....non fanno ingrassare ma servono per curare qualcosa che manca nella tua alimentazione o nel tuo corpo..quindi usali solo se necessario e sempre a cicli:un mese sì e poii 20 gg di pausa

>> leggi la risposta completa

buonasera....ho subito un aborto a novembre 2011..successivamente ho iniziato a usare nouvaring, e'un periodo che mi gira la testa e sono nervosa, e'possibile sia causato dall anello vaginale?? tengo presente che sono due anni che soffro di attacchi di panico

sicuramente la pillola non migliora l'umore e l'ansia..ma certo non ne è la causa...quindi se stà davvero male provi a sospenderla ma soprattutto si chieda cosa c'è che non va nella sua vita...

>> leggi la risposta completa

buongiorno dottore sono una ragazza di 20 anniche per problemi di acne do dovuto assumere la pillola diana per 3 mesi perchè non ha avuto nessuno effetto sull'acne. Una volta smessa a metà ciclo ho avuto delle piccole perdite di sangue: Ora la mia domanda è possibile che dopo aver smesso l'assunzione della pillola il mio ciclo ha un ritardo di 15 giorni?non ci sono altri problemi

può succedere, la pillola può bloccare le ovaie...se hai dei dubbi fai un test di gravidanza con le urine della mattina..se no aspetta che il ciclo riappaia, se fra 20 gg non  fosse ancora arrivato vai da un ginecologo a fare un visita

>> leggi la risposta completa

gentile dottoressa, ho 34 anni e dei piccoli fibromi all'utero. ho letto in molti forum di donne che hanno risolto questo problema grazie alla medicina omeopatica evitando, se curati in tempo, l'operazione chirurgica. emerge però, dagli stessi forum, che non tutti i medici omeopati sono disposti ba curarli, ma non nè ho ben compreso la ragione. al momento non mi è stata prescritta alcuna cura e per ora non faccio uso di pillola da circa 3 mesi.
c'è dunque una cura omeop. che potrei seguire?


certo che cè...cerchi un omeopata, non serve sia ginecologo

>> leggi la risposta completa

Buonasera dottoressa,mi chiamo Rita, ho 48 anni , prendo la pillola 'milvane' da almeno 15/18 anni, .La scorsa primavera ho iniziato ad avere le prime vampatesarei in pre-menopausa,ho detto alla mia ginecologa che era mia intenzione smettere di assumere la pillola, ma lei in risposta ha consigliato di continuare fino ai 50 anni......non sono convinta di ciò.... gentilmente, potrebbe darmi un suo parere ? La ringrazio per l'attenzione, saluti - Rita.

sono una omeopata e ovviament le consiglio di smettere subito la pillola!!  però si faccia sostenere da dei fitoterapici..smettere la pillola dopo tanti anni può darle sbalzi eccessivi di umore ed eccessivi sintomi fisici..meglio smettere con l'aiuto e il supporto di un omeopata o di un naturopata che la sostenga nel periodo di disintossicazione dagli ormoni...

>> leggi la risposta completa

Ho 50 anni , mai avuto gravidanze, ciclo regolare fino a Febbraio di quest'anno, da allora niente più mestruazioni. Effettuato controllo ginecologico questa la relazione: Endometrio 5.5mm Nulla a carico dell'ovavio di destro, ovavio di sx due formazioni anecogene ( 20mm 12mm) da riferire a follicoli persistenti.Mi è stato consigliato induzione progestinica, io non vorrei, mi potrebbe consigliare lei alternative naturali. La ringrazio per la disponibilità RS

ma perchè??? ha 50 anni, sta bene, è andata tranquillamente in menopausa, senza fastidi, senza problemi...cosa vuole di più??la fine del ciclo a 50 anni è perfettamente fisiologica..quindi si goda felicemente la sua libertà !!

>> leggi la risposta completa

Gentile Dottoressa ho scoperto il suo sito per caso sul sito del giornale "l'altra medicina"
Le espongo il mio problema: ho 38 anni sposata da due anni.
purtroppo dall'età di 11 anni soffro di dismenorrea dolori mestruali fortissimi ogni mese è un calvario
personalmente non ho mai assunto la pillola anticoncezionale (avendo in casa avuto una sorella con problemi di trombosi e anche altri familiari una zia un cugino con problemi di vene e trombosi).
come posso cambatterli? grazie infinite


Il dolore mestruale si cura con l'alimentazione, lavorando sulla funzione digestiva e intestinale e con un rimedio omeopatico..si rivolga ad un naturopata o ad un omeopata

>> leggi la risposta completa

Incinta due volte a 43 anni e a 44 ho abortito per problemi di trombofilia. Due mesi dopo il secondo aborto per due cicli controllo fsh ed era a10 anche riserva ovarica nella norma. Dopo sette mesi effettuo stimolazione con clomid ma prima controllo fsh e risulta 28. Ecografia nessun ovulo. Verdetto menopausa. Ma com'è possibile che nel 2003 a un esame avevo fsh a 24 mentre dopo 5 e 6 anni resto incinta 2.volte.Ora cicli regolari ma essendo stata lasciata per questo fine tentativi vorrei capire

non c'è molto da capire..la medicina non è una scienza esatta e meno che mai gli esami del sangue.la medicina convenzionale ci fa credere che tutto sia chiaro e definito ma purtroppio (anzi per fortuna) il nostro corpo è molto più complesso e sfumato dei dati statistici.non so se potrà avere un figlio...ma intanto si goda i suoi cicli regolari e continui a ...

>> leggi la risposta completa

salve ho 24anni e da2 vanno e vengono vjginiti varie. ho il sospetto che mi sia tornava la gardnerella e quello che mi chiedo è se e possibile che ci sia una relazione tra questi problemi di natura ginecologica e l sindrome del colon irritabili che ho appunto da circa 2anni.. la ginecologo mi disse che il problema poteva essere il non completo assimilamdnto della pillola e quindi sono passata a klaira e conseguentemente alla continua alterazione del ph vaginale.cure omeopatiche a riguardo?grazi

l'equilibrio della flora batterica vaginale è sicuramente collegato alla funzione del colon..quindi per non ammalarsi di vaginiti bisogna sistemare alimentazione e colon...e la pillola peggiora il tutto.quindi le consiglio di trovare un omeopata che la possa seguire e smettere la pillola (ovviamente se ha possibilità di utilizzare un altro metodo contraccettivo...)

>> leggi la risposta completa

Gentile dottoressa, da febbraio ho smesso la pillola mercilon che prendevo da quasi 20 anni con regolare sospensione ogni due anni per qualche mese. ora non ho avuto ancora le mestruazioni e mi vedo più gonfia del solito(caviglie e polsi) nonostante cerco di bere molta acqua e ho preso quasi 4 kili di troppo. sono in menopausa? per elimenare il gonfiore cosa posso prendere? grazie per la sua attenzione.

se è in menopausa non lo so, deve fare i dosaggi ormonali..l'importante è non prendere più la pillola..il gonfior ele passerà appena torna il ciclo..cerchi un omeopata o faccia dei trattamenti di agopuntura

>> leggi la risposta completa

ho 39 anni ed e' 4 anni che prendo lo pillola mercilon, e' 2 mesi che quando finisco il blister non mi compare il ciclo ma solamente pochissime macchie scure che hanno la durata di 1 o 2 giorni, ho sempre preso la pillola regolarmente, non ho fatto nessun test di gravidanza. 2 mesi fa ho assunto delle bustine di cistiflux non so cosa fare, mi devo preoccupare che ci sia una gravidanza in corso? cosa devo fare mi puo' aiutare a capire quello che mi sta succedendo.. grazie!

il test di gravidanza lo faccia, per sicurezza.ma credo sia un effetto collaterale della pillola che sta bloccando troppo il suo ciclo naturale....le consiglio di sospenderla ( a fine scatola) per lasciare che le sue ovaie riprendano a lavorare da sole..il rischio , continuandola, è che quando decide di smettere il flusso non torni più.usi un contraccettivo naturale ( preservativo, ...

>> leggi la risposta completa

Buongiorno Dottoressa,
mi chiamo Francesca e ho 24 anni compiuti a gennaio.
Dall'8 dicembre scorso ho deciso di interropmere la pillola Klaira dopo 5 anni di assunzione in quanto mi sentivo gonfia e capitava, negli ultimi sei mesi, che mi saltasse il ciclo.
Premetto che 5 anni fa mi hanno diagnosticato l'ovaio policistico. da dicembre ho avuto il ciclo soloil 21 di gennaio, e poi più nulla. Vorrei sapere se esiste una cura omeopatica che mi possa aiutare.
La ringrazio anticipatamente


il ciclo le salta perchè è stato bloccato troppo a lungo, non per l'ovaio policistico che forse non ha nemmeno più!vada da un omeopata e con lui troverete una cura per far funzionare bene le sue ovaie!

>> leggi la risposta completa

buongiorno, ho una figlia di 6 anni che per colpa di una ciste dermoide paraovulare hanno tolto una ovaia, e mi chiedo quali saranno ora i problemi che incontrerà in futuro? cosa devo fare per preservare maggiormente l'ovaio sano? quali sono i pericoli? si svilupperà nel modo giusto all'età giusta? Vorrei un consiglio.

sì, stia tranquilla..si svilupperà regolarmente e per mantenere in buona forma il suo ovaio la curi con la medicina omeopatica..sia che abbia le mestruazioni dolorose sia che abbia l'influenza...tenga in equilibrio la sua energia vitale con trattamenti naturali, buona alimentazione e tanto amore.non diventi una mamma ansiosa, non le passi il messaggio che a lei manca ...

>> leggi la risposta completa

Buon giorno, sono una ragazza di 30 anni e dal 13/2/2012 uso l'anello Nuvaring. Non ho accusato nessun effetto collaterale. Prima di mettere l'anello avevo il ciclo regolarissimo ogni 27/28 giorni. Nelle pause del'anello successive però non ho più avuto ciclo mestruale. Volevo chiedere, avendolo usato correttamente, senza assunzione di altri medicinali, come mai non vengono le mestruazioni? Devo preoccuparmi per un'eventuale gravidanza? Si può stare in amenorrea senza problemi? Grazie.

no, non si può stare in amenorrea senza problemi..e come dicevo nelle risposte precedenti questo è un tipico effetto collaterale della pillola..cerchi un omeopata per farsi tornare il ciclo e la fertilità

>> leggi la risposta completa

salve dottoresse sono una ragazza di 23 anni. all'età di 15 anni ho iniziato a prendere diane per un anno e mezzo dopo ho smesso, per sette mesi non ho avuto ciclo all'ottavo mese è ritornato però non è mai stato regolare ho iniziato ad assumere il cerotto evra per 4 anni ho smesso per 8 mesi niente ciclo faccio le analisi fhs a 110 il mese scorso l'ho ripetuto fsh a 152 sn disperata sto andando in depressione totale. mia mamma è andata in menopausa a 50 anni. 23 anni in menopausa?

inizia subito una terapia omeopatica e non prendere mai più la pillola

>> leggi la risposta completa

ho 47 anni e da 10 prendo la pillola segurgin.questo mese il ciclo e stato pochissimo solo un giorno e quasi inesistente!!! devo smettere la pillola o continuare .ho una tremenda paura che smettendo possa avere dei disturbi. fino adesso stavo bene e mi sentivo in forma.non so che fare. grazie per l attenzione ,oggi sono capitata in questo sito per caso e mi sono buttata..... grazie ancora e apresto!

anche per lei la stessa risposta...smetta la pillola, non la riprenda più e si rivolga ad un omeopata.data l'età, avendo preso tanti anni di pillola il rischio , alla sospensione, è di andare in menopausa subito.

>> leggi la risposta completa

Buonasera, sono davvero felce di aver trovato una persona specializzata in metodi contraccettivi naturali. Ho 34 anni una bimba di 2 anni e quando ho smesso di allattare, ho ricercato invano un contraccettivo senza effetti collaterali. Purtroppo sono tornata all'anello vaginale, ma mi rendo conto che il ciclo e' sempre molto meno abbondante, ho scarsa libido e ora a distanza di un anno vorrei disintossicarmi x qualche mese.

La mia domanda e la seguente esiste un metodo contraccettivo naturale?


esistono i preservativi, il diaframma e il computer pearly della babycomp..sul sito di www.percorsibiosalute.it  trova un mio articolo sugli anticoncezionali

>> leggi la risposta completa

Buona sera dottoressa.
Ho 56 anni e da circa 4 anni sono in menopausa. Non ho avuto grossi problemi tranne una
cistite recidivante e una fastidiosa atrofia vaginale che il mio ginecologo mi sta facendo curare con ovuli
Finderm Forte ,con scarsi risultati, anche se e' quasi un anno che sto facendo la cura.
Puo' indicarmi una cura omeopatica per questo problema?
Grazie


come spiego sempre la cura omepatica è personalizzata..di cure locali naturali  ce ne sono tante nelle farmacie omeopatiche, ma per il rimedio per bocca va fatto un colloquio ameopatico con un collega, non necessariamente omeopata

>> leggi la risposta completa

Ciao sono una ragazza di 18 anni, prendo la pillola anticoncezionale da 3 mesi ormai e mi è sorta una domanda, può capitare che la pillola su determinate persone non ha effetto? cioè ho scoperto per esempio che ci sono dei tipi di pillole con dosaggi maggiori delle mie, mi chiedevo, è sicuro che funzionano? posso stare tranquilla? grazie in anticipo, è una pagina interessante tanti complimenti :)

grazie dei complimenti..la pillola funziona sempre..ci sono dosaggi diversi..più è leggera e più va presa con regolarità .è il metodo più sicuro che cè ..ma come sempre nella vita esistono rarissimi casi di persone che restano incinta anche con la pillola..tu prendila in modo regolare e vedrai che va tutto bene

>> leggi la risposta completa

Sono 3 anni che prendo la pillola anticoncezionale Loette, ma da circa 5 mesi le mestruazioni sono veramente scarse, le ultime poche macchie sul proteggi slip. Cose mi consiglia? È l'ora di sospenderei gare una pausa dall' uso della pillola. Grazie

sì..è ora di sospendere la pillola e di lasciare che le mestruazioni si regolarizzino.Uno dei rischi più frequenti della pillola è che blocchi troppo le ovaie e può succedere che alla sospensione non torni il ciclo per alcuni mesi.quindi se il flusso tende a diventare scarso meglio sospendere e vedere come vanno le mestruazioni

>> leggi la risposta completa


 

Hai una domanda diversa da quelle presenti in questa pagina?
Compila i campi nel form a lato e potrai inviarla alla dottoressa Marialessandra Panozzo. Riceverai risposta via email e se sarà ritenuta interessante per gli altri utenti del sito verrà pubblicata in questa pagina!

Il servizio di domande e risposte e' momentaneamente sospeso a causa di aggiornamenti tecnici.
ci scusiamo per il disagio.


Avviso:
Per motivi organizzativi, vista la mole di domande ricevute, verrà fatta una selezione
e verrà data una risposta unicamente alle domande inerenti alla ginecologia omeopatica.